Chi Siamo - Istituto di Mediazione familiare e sociale di Brescia
13396
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-13396,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Chi Siamo

Storia ed obiettivi dell'Istituto

Istituto di mediazione familiare e sociale di Brescia

Auspichiamo che la mediazione e i sistemi alternativi possano giocare un ruolo sempre più centrale nella definizione delle controversie. Sosteniamo l’idea che il conflitto sia occasione importante di confronto e crescita, se dà l’occasione di trasformare la relazione e andare oltre alle posizioni individuali. La mediazione che pratichiamo è flessibile e si adatta alle situazioni. Non chiediamo alle persone di adattarsi al nostro modello, ma è il modo di lavorare che si adatta alle situazioni.

L‘istituto di mediazione Familiare e Sociale nasce come associazione nel 1998 da un gruppo di mediatori formatisi presso l’Università Cattolica di Milano. Negli anni ha collaborato con amministrazioni pubbliche e enti privati nella progettazione e realizzazione di servizi inerenti la gestione del conflitto e la mediazione.

 

La società, oggi caratterizzata dal repentino mutamento sociale, vive un aumento della conflittualità nei diversi ambiti di vita dell’individuo (familiare, sociale e culturale). Si assiste a un’amplificazione di controversie a vari livelli che provocano numerosi ostacoli nelle relazioni quotidiane fra le persone le quali, spesso, mettono in campo atteggiamenti che aumentano le distanze, anziché regolarle. La conflittualità sociale sta assumendo tratti evidenti, intaccando il benessere e la qualità della vita.

 

La mediazione è una risposta efficace alla gestione di tali difficoltà. Essa si pone come uno spazio d’incontro nel quale il mediatore, figura neutrale, facilita il confronto fra le parti con l’obiettivo di giungere a una reciproca soddisfazione. Grazie a un’equipe multidisciplinare composta da giuristi, pedagogisti, psicologi e sociologi, specializzata nella gestione della conflittualità, l’Istituto segue l’orientamento simbolico relazionale che cura il conflitto guardando non solo alle posizioni espresse dalle parti, bensì anche ai bisogni insiti nella relazione conflittuale.

 

L’istituto di Mediazione offre formazione, consulenza e supervisione a professionisti, enti e istituzioni, che si occupano o che intendono occuparsi della cura e della gestione della conflittualità. In specifico, offre percorsi di formazione per insegnanti e educatori, supervisione per mediatori familiari e consulenza nel caso di progettazione e avvio di servizi di cura della conflittualità sociale

La Nostra Equipe

ilaria_marchetti

Ilaria Marchetti

Mediatrice familiare e penale, conduttrice di gruppi di parola, sociologa
Chiara-Cavagnini

Chiara Cavagnini

Sociologa, formatrice, coordinatrice scolastica
costanza_duina

Costanza Duina

Insegnante scuola primaria, autrice di racconti
massimo_lussignoli

Massimo Lussignoli

Pedagogista, formatore, mediatore penale
anna_rubagotti

Anna Rubagotti

Pedagogista, formatrice, mediatrice familiare
carlo_pistoni

Carlo Pistoni

Formatore e Ricercatore

IL COMITATO SCIENTIFICO

LORRAINE FILLION
CATERINA GOZZOLI
COSTANZA MARZOTTO
SERGE CHARBONNEAU
GIANCARLO TAMANZA